Descrizione immagine

La Naturopatia



La naturopatia è un insieme di pratiche tendenti a mantenere o ripristinare lo stato di salute, e a migliorare la qualità della vita, che si svolge in due ambiti:


Il primo, di tipo EDUCATIVO, viene svolto informando ed educando le persone a conoscere e gestire il proprio equilibrio psico-fisico ed a raggiungere e mantenere uno stato di benessere, indicando quali sarebbero i comportamenti più idonei e fornendone le motivazioni olistiche.


Il secondo, di tipo ASSISTENZIALE, ovvero di ausilio al cliente affinché riconosca nel proprio terreno costituzionale eventuali squilibri di tipo psicofisico-emozionale o predisposizioni ad essi e di intervento con metodiche dolci per favorire il ripristino dell’equilibrio e del benessere.


Il naturopata, quindi, non è un medico ma un operatore che utilizza tecniche e trattamenti naturali e metodiche dolci volte al recupero ed al mantenimento del benessere psicofisico della persona.


Il ripristino o il mantenimento dello stato di equilibrio è perseguito nel quadro di una riconciliazione con le leggi della natura che riporti la persona in  sintonia con l’andamento ciclico delle stagioni favorendo la riduzione del livello di stress e recuperando un rapporto armonico con il proprio corpo anche attraverso il cibo e un’attività fisica studiata su misura.

 


La figura del Naturopata


ll Naturopata è la figura professionale  che si  occupa di salute e benessere in un’ottica naturale e olistica.


il  suo compito non è focalizzarsi sul sintomo da sconfiggere, bensì individuare la causa che genera il disagio. 

Le sue parole d'ordine sono:  Armonia, Benessere, Salute. 

Il Naturopata si accosta quindi alla malattia in modo  nuovo, ponendo l'attenzione sulla psicologia, le paure e le esperienze della persona. In ottica olistica, infatti, tutto è importante perciò si tiene conto di tutti gli aspetti e delle abitudini di vita di un individuo.


Il Naturopata cerca anche di rendere consapevole chi soffre che la malattia o il disagio spesso sono segnali inviati dal corpo per dirci che qualcosa nella nostra vita non ci va più bene, che qualcosa va cambiato anche solo a livello di abitudini, atteggiamenti.

In questo senso il ruolo del naturopata diventa complementare a quello  della Medicina Tradizionale, perchè sprona il malato a reagire, a collaborare e ad attivare le risorse interiori che insieme hanno individuato e che possono aiutarlo a stare meglio.


Scoprire e riscoprire le potenzialità del proprio corpo e dei propri pensieri, delle proprie azioni, svela i segreti dell'autoguarigione. 

Educare al rispetto della natura, all'ascolto del proprio corpo e dei segnali che esso ci invia, alla scelta dei propri pensieri, del cibo e delle abitudini di vita è il compito che il Naturopata svolge con professionalità e, soprattutto, ascoltando il cliente con amorevole e paziente attenzione.


E' in grado di individuare fattori di debolezza o di  rischio costituzionale e di suggerire pratiche alimentari,  igieniche e di riequilibrio psico-fisico. 

Mantenere l'equilibrio psicofisico, previene quelle disarmonie bioenergetiche  che, se trascurate,  possono trasformarsi in veri  e propri disturbi. 


Concludendo: il Naturopata ha come finalità quella di mantenere  l'originario equilibrio energetico nell'uomo e fra l'uomo e l'ambiente. 


Descrizione immagine
Descrizione immagine

I miei alleati principali

  




Kinesiologia Applicata

(anche per le intolleranze alimentari) 


Reflessologia Plantare Cinese

 

Reiki 


Aurasoma 


Olii essenziali 


Colori 


Cristalli 


Fiori di Bach, Californiani e Australiani 



Descrizione immagine